MAGALDI PUNTA SU AFFINDABILITA’ ED INNOVAZIONE PER CONQUISTARE IL MERCATO DELL’ALLUMINIO

'Il Gruppo Magaldi è lieto di annunciare la partecipazione come espositore all’Euroguss 2020, la più importante fiera europea dedicata al settore della pressofusione, che si terrà il prossimo 14-16 gennaio a Norimberga, Germania.

https://www.reeftiger.de

Dopo aver conquistato il mercato del mondiale delle fonderie di leghe ferrose, il Gruppo Magaldi ha aperto la strada a nuove soluzioni affidabili per il mondo dell’alluminio.
L’ampio know-how acquisito nei 90 anni di attività dell’azienda ha permesso di sviluppare sistemi che si caratterizzano per l’elevata affidabilità e la forte spinta all’innovazione, destinati ad applicazioni quali:
•raffreddamento fusioni
•trattamento termico di air quenching (T5)
•trasporto fusioni
•movimentazione di rottami di alluminio     

Raffreddamento fusioni. A partire dalla collaudata tecnologia per il raffreddamento delle fusioni in leghe ferrose (MCC®), Magaldi ha sviluppato una soluzione dedicata per l’alluminio.
L’MCC® AL è un sistema di raffreddamento ad aria, in grado di offrire eccellenti performance di raffreddamento grazie ad un efficiente meccanismo di scambio termico.
In base al processo produttivo, l’MCC® AL può lavorare in continuo o in discontinuo.
Solitamente, manipolatori posizionano le fusioni, ad una temperatura che varia nel range 300-450 °C, sul nastro d’acciaio. Quest’ultimo può essere dotato di speciali supporti per un più preciso posizionamento dei getti sul nastro.
Velocità del nastro e portata d’aria sono appositamente studiate per raggiungere la temperatura richiesta mentre dei sensori, posizionati ai punti di carico/scarico e lungo il tunnel di raffreddamento, consentono una perfetta sincronia con i processi a monte e a valle.
A differenza dei tradizionali metodi che utilizzano grandi ventilatori per raffreddare le fusioni poste su pallet, causando così una dispersione di polveri e terra nell’ambiente circostante, l’MCC® AL offre un raffreddamento controllato in ambiente chiuso, assicurando le migliori performance di raffreddamento (garantite per 5 anni), una significativa riduzione dei difetti nei getti ed un ambiente di lavoro più salubre. 
L’MCC® può essere, inoltre, equipaggiato con il sistema MISS® (Magaldi Integrated Supervision System) per controllare, ed eventualmente aggiustare, i parametri di raffreddamento.
Altra caratteristica distintiva è il design compatto della macchina, che arriva fino a un minimo di 3,5 metri di lunghezza. 
In pochi anni, il colosso messicano Nemak – produttore di componenti per il settore automotive – ha scelto le tecnologie Magaldi per 3 delle sue fonderie di alluminio (2 in Messico e 1 in Brasile), installando ben 7 MCC® AL.

Air quenching. La sfida di alleggerire i veicoli, sostituendo anche parti strutturali con elementi in alluminio, ha imposto alle fonderie la ricerca di nuove soluzioni per accrescere la resistenza meccanica dei getti.
In risposta a tale sfida, Magaldi ha ulteriormente sviluppato la tecnologia MCC® AL per consentire il processo termico di “Air Quenching T5”. 
Installato a valle della linea produttiva, l’MCC® AL è solitamente caricato da robot. Le fusioni entrano nel tunnel per essere raffreddate ad aria il più velocemente possibile (40-45 °C/min) fino a raggiungere una temperatura di circa 100 °C.
Le attività di carico/scarico sono rese più agevoli dalla presenza di sensori installati lungo il trasportatore, che si interfacciano con operatori e robot.
I sistemi MCC® AL installati in una delle fonderie del gruppo Nemak sono in grado di realizzare l’air quenching.

Trasporto fusioni. Magaldi ha progettato una versione “light” della tecnologia Superbelt® per movimentare le fusioni di alluminio, più leggere e fragili.
Grazie al design multi-link del nastro, l’affidabilità del trasportatore non è influenzata da eventuali danni accidentali a parti della maglia e la sostituzione delle parti danneggiate può essere effettuata durante fermate programmate.
Nel 2017, una fonderia tedesca ha installato un trasportatore Superbelt® che movimenta fino a 15 t/h di blocchi motore provenienti dalle macchine di pressofusione. La tecnologia Superbelt® ha permesso di ridurre i costi di manutenzione e i tempi di fermo dell’impianto, nonché di accrescere la produttività e ridurre i tempi di consegna.

 


Trasporto rottami. La tecnologia Superbelt® trova applicazione anche nel trasporto di rottami di alluminio dall’area di stoccaggio ai forni fusori e/o dalle isole di colata fino al deposito rottami.
La perfetta sovrapposizione delle piastre del nastro garantisce un’ottima tenuta ed evita che i pezzi affilati possano incastrarsi tra le piastre determinando fermi improvvisi della macchina.
Proprio l’affidabilità delle tecnologie Magaldi ha persuaso una fonderia statunitense ad installare, nel 2016, un trasportatore Superbelt® in sostituzione degli esistenti vibranti. Questi ultimi necessitavano di continua manutenzione e, a causa dell’enorme volume di materiale sversato nell’area di lavoro, imponevano elevati costi di pulizia. Il trasportatore Superbelt®, impiegato nella movimentazione delle materozze dall’area di smaterozzatura fino al punto di scarico, ha consentito di ridurre sensibilmente i costi di O&M.

 'Bell & Ross Replica Watches

Photogallery

non è presente al momento nessuna galleria fotografica